Verifica di Vizi e Difformità

In che cosa consiste il servizio

Archiservices propone un servizio di verifica tecnica dell'immobile al fine di prevenire future controversie tra venditore ed acquirente, nell'eventualità che durante le fasi di compravendita, si evidenziassero vizi e difetti reali o presunti sul fabbricato oggetto della trattativa.

La tipologia costruttiva dello stabile in questione che determini uno o più elementi strutturali in comune (come bifamigliari, case a schiera, fabbricati condominiali) può aggravare l'entità di eventuali danni determinati questi vizi o difformità strutturali, con il determinarsi di conseguenti danni a terzi.

L'orientamento delle norme di riferimento, ha l'effetto di consentire all'acquirente di immobile che presenti vizi e difetti di una certa gravità, di addebitare la responsabilità al venditore, qualora il danno denunciato sia conseguenza di opere eseguite anteriormente alla consegna del bene venduto.

Precisiamo che l'acquirente ai sensi di quanto dispone l'art. 1669 c.c., può denunciare i vizi che si siano presentati nell'arco di dieci anni dal compimento dell'opera.

La denunzia, inoltre, deve essere fatta al venditore entro un anno dalla scoperta del difetto ( otto giorni nella garanzia per evizione) e la relativa azione si prescrive nel termine di un anno dalla denunzia (un anno dalla consegna del bene nella garanzia per evizione).

Come funziona

Dal punto di vista operativo, la stima si svolge con le seguenti modalità:

  1. rilievo documentale della consistenza degli enti, delle condizioni d'uso, di manutenzione, di utilità economica, di obsolescenza, ecc.;
  2. raccolta ed esame di planimetrie, disegni, planimetrie e visure catastali ecc.;
  3. visita sopralluogo presso gli insediamenti;
  4. conseguente ricognizione e riconoscimento degli enti esistenti;
  5. indagine conoscitiva, e confronto su quanto rilevato e realmente quanto dichiarato sugli elaborati grafici depositati presso il comune in comune dove è ubicato l'immobile, e sulle planimetrie catastali dello stesso;
  6. elaborazione dei dati e redazione dell'elaborato finale, indicante lo stato dell'immobile in oggetto, con eventuale richiesta risarcitoria da inviarsi alla parte venditrice, così come disposto all'art. 1669 c.c. .

A chi è rivolto il servizio

Privati - Piccole e medie imprese

Il servizio è rivolto a privati e ad aziende che vogliano per conto proprio fare un'analisi su difformità strutturali reali o presunte di fabbricati adibiti ad uso di civile abitazione, commerciale – direzionale ed industriale, per avere una attenta analisi strutturale al fine di evitare eventuali controversie da parti di futuri acquirenti sull'immobile oggetto di eventuale futura compravendita.

Agenzie immobiliari

Abbiamo pensato di rivolgere anche questo servizio alle agenzie immobiliari, che vogliano offrire alla propria clientela un'analisi su difformità strutturali reali o presunte di fabbricati adibiti ad uso di civile abitazione, commerciale – direzionale ed industriale, per avere una attenta analisi strutturale al fine di offrire una garanzia ed un tranquillità all'acquirente tutelato dall'agenzia.

Studi legali, Commercialisti, Notai

Il servizio è rivolto agli studi legali, di commercialisti e notarili, che vogliano offrire alla propria clientela un'analisi precisa e dettagliata sullo stato di "salute" dell'immobile su immobili in cui si venissero a verificare danni a persone a cose per i vizi o difformità strutturali riscontrate dal nostro studio in fase d'ispezione tecnica.

Costi

Prima consulenza gratuita in sede

Vi sono diversi costi di apertura e chiusura pratica in base al valore del danno.